Condividi su
Home » Il racconto di un fiume » Lura futura

Compensazioni ambientali nei Comuni di Lomazzo e Bregnano

Opere per la riduzione del rischio idraulico, la laminazione controllata delle piene e la riqualificazione ambientale del Torrente Lura nei Comuni di Bregnano e Lomazzo

Il Consorzio Parco del Lura è Ente attuatore per conto della Regione Lombardia delle "opere per la riduzione del rischio idraulico, la laminazione controllata delle piene e la riqualificazione ambientale del Torrente Lura nei Comuni di Bregnano e Lomazzo".         

L'intesa preliminare per la realizzazione degli interventi prevedeva opere compensative a favore delle Amministrazioni come di seguito meglio descritte.

Il progetto compensativo per il territorio del Comune di Bregnano prevede due lotti distinti di interventi. Il primo intende agire in un'area agricola posta ad nord delle aree di laminazione, tra il Comune di Lomazzo e Bregnano, per riqualificare la Roggia Murella appartenente al Reticolo Idrografico Minore. Il progetto prevede il ripristino della continuità idraulico‐ecologica della Roggia Murella.  Tale intervento garantirà la razionalizzazione e miglioramento del deflusso del R.I.M. in quel tratto, mitigando il rischio idraulico, aumentando la qualità morfologica del corso d'acqua e la superficie filtrante dell'alveo. Il secondo è volto invece alla riqualificazione dell'area denominata Rosorè. L'area del parco si estenderà su un'area di circa 40 mila mq e dovrà mettere a disposizione dei cittadini , degli studenti e dei pescatori una struttura operativa per fare pesca sportiva, scuola natura, educazione ambientale, o più semplicemente una sosta durante una passeggiata in campagna.

In Comune di Lomazzo si prevedono anche in questo caso due lotti di interventi. Il primo intende agire in un'area agricola posta ad ovest delle aree di laminazione per creare un nuovo itinerario fruitivo affiancato ad interventi funzionali al drenaggio e regolazione delle acque meteoriche, valorizzando la piana agricola, migliorando la situazione dei fenomeni legati agli allagamenti.   

Il secondo è volto alla creazione di itinerari fruitivi che mettano in collegamento il centro storico della città con la Valle del Torrente Lura e le aree di laminazione integrando lo spazio pubblico con nuovi sistemi di drenaggio urbano sostenibile in linea con i recenti indirizzi regionali in materia di invarianza idraulica ed idrologica. L'obbiettivo è la formazione di nuovi itinerari di collegamento ciclopedonale tra il Centro di Lomazzo e la Valle del Torrente Lura in prossimità delle aree di laminazione. Lungo l'itinerario individuato è prevista la riorganizzazione delle aree pubbliche intercettate prevedendo sistemi di regolazione e gestione sostenibile delle acque.

Costo complessivo: € 1.000.000,00

Stato di attuazione: studio di fattibilità tecnico economico