Condividi su
Home » Il racconto di un fiume » Il cantiere Lura

La stanza dell'Alfa Romeo

il recupero del fiume a fianco del grande stabilimento che non c'è più

Una volta c'era l'Alfa Romeo, quella di Arese che peraltro era anche su Garbagnate Milanese e Lainate (1962). Poi venne la Fiat (1986) e giorno per giorno chiuse i reparti produttivi e mandò a casa i dipendenti (ultime linee produttive residuali nel 2000). Era una fabbrica che produceva automobili di ottima qualità i cui motori erano conosciuti in tutto il mondo. Si provavano alle spalle dello stabilimento in un circuito lungo un torrente stretto fra due muri di cemento: il Lura. Appena sotto, gli architetti Vito e Gustavo Latis avevano realizzato un museo per raccontare la bellezza dei bolidi e delle auto rosse col biscione sul cruscotto. Poi venne l'abbandono e quindicianni di diatribe sulla nuova destinazione di un sito così vasto, dismesso. Non sta a questa sede raccontare e criticare quelle vicende ma è un fatto che, dopo tanti progetti e ancor più discussioni, alla fine una buona parte dello stabilimento è stato trasformato in un gigantesco centro commerciale, che ha aperto i battenti nel 2015. Nell'ambito di un accordo di programma fra Regione, nuovi proprietari e amministrazioni locali, l'area del Lura, con il circuito prova e il museo (nel frattempo provvidamente vincolato dalla Sovrintendenza ai Beni ambientali) è stata definiviamente assegnata al Parco Lura, con l'obbligo di riqualificazione dell'alveo fluviale. La Fiat (oggi FCA) ha mantenuto la proprietà del museo, ristrutturandolo e rieaprendone i battenti. Il circuito prove è stato ricostruito in dimensione più contenuta e affidato a una società dell'ACI per farne una scuola di guida sicura. Il padiglione con le aule didattiche è stato affidato al team guidato da Michele de Lucchi.

La parte di parco ricostruito è opera dello studio Land, alla guida del paesaggista Andreas Kipar. L'alveo del fiume è stato rimodellato, dopo che i muri sono stati demoliti ed ha potuto riprende un dimensionamento naturaliforme.

A fianco corre una pista ciclabile che si connette verso il Parco delle Groane, appena oltre il centro commerciale, nel quadrilatero agricolo della Valera.

Superficie dell'intervento: circa 90.000 mq

Costo di investimento a carico degli operatori del Centro commerciale.

recupero del Lura all'Alfa Romeo
recupero del Lura all'Alfa Romeo
intervento di recupero ambientale a fianco del circuito di guida sicura
(foto di Fabio Lopez)