Condividi su
Home » Il racconto di un fiume

Il contratto di fiume Olona Bozzente Lura

Il PDF 'Contratto di Fiume Olona - Bozzente - Lura'  è un Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale (AQST) firmato  il 22 luglio 2004 da Regione Lombardia, ARPA Lombardia, Province di Milano, Varese, Como, Autorità di Bacino del Fiume Po, Agenzia Interregionale per il Fiume Po, Ufficio Scolastico per la Lombardia e 78 Comuni compresi nei bacini idrografici dei tre corsi d'acqua.Il Contratto è teso all'attuazione degli obbiettivi previsti dalla Comunità Europea in materia ambientale ed in particolare in materia di acque, così come espresso  nella Direttiva 2000/60/CE. Lo scopo principale del Contratto di Fiume , definito come strumento  volontario di programmazione strategica e negoziata nel Dlgs 152/2006  art 68 bis,   è la riqualificazione territoriale, ambientale e paesistica tramite interventi individuati dalla programmazione partecipata e condivisa di tutti i soggetti coinvolti. In particolare, gli obiettivi strategici sono:

  • riduzione dell'inquinamento delle acque superficiali e sotterranee, attraverso il miglioramento degli impianti di depurazione e la riduzione delle immissioni;
  • mitigazione del rischio idraulico, tramite misure strutturali e non;
  • riqualificazione ambientale e paesistica dei corridoi fluviali;
  • sviluppo di attività di comunicazione, formazione ed educazione sulla cultura dell'acqua verso le comunità locali.

Il Consorzio Parco del Lura è stato individuato come Referente Sovralocale per i territori afferenti al bacino del torrente Lura, bacino scelto per il progetto pilota, con funzioni di snodo e coordinamento dei Comuni dell'area di competenza e dell'intero sottobacino. Sono stati individuati alcuni ambiti prioritari sui quali intervenire, con progetti complessi e multiobiettivo che riguardano la fitodepurazione, il reticolo idrico, la laminazione delle piene, la restituzione di naturalità e spazio al fiume rendendolo elemento centrale dell'urbanizzato, la valorizzazione degli elementi locali caratteristici con potenziamento degli aspetti fruitivi e connessione con le varie realtà ecologiche presenti o in progetto. Questo insieme di iniziative, strettamente correlate con il potenziamento, l'adeguamento e la riqualificazione delle infrastrutture di drenaggio urbano e di depurazione delle acque reflue, concorrono a realizzare un progetto pilota di riqualificazione a scala di bacino, replicabile e riproponibile anche su altri bacini, che rappresenta una delle priorità del Programma d'Azione 2010 del Contratto di Fiume "Olona-Bozzente-Lura".

Fra le prime opere prioritarie individuate dalla Regione Lombardia figura il sistema di laminazioni idrauliche nei comuni di Lomazzo, Bregnano e Rovellasca. Il primo lotto dei lavori è stato affidato al Consorzio Parco Lura ed è in corso di realizzazione. 

Per darne adeguata divulgazione e conoscenza, è attivo, per tutta la durata del cantiere, un sito specifico a cui si fa rinvio, cliccando qui sotto 

Progetto dell'area di laminazione fluviale di Lomazzo-Bregnano

IL PROGETTO: 

Il Progetto di Sottobacino Lura- Programma d'azione dell'Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale "Contratto di Fiume Olona Bozzente Lura